L'ASSOCIAZIONE ANUPI Educazione


LA PSICOMOTRICITÀ

 

slide


GLI PSICOMOTRICISTI ANUPI Educazione


LA FORMAZIONE

CONSIGLIO NAZIONALE ANUPI Educazione

BOLOGNA 2 e 3 dicembre 2017  ORGANIZZAZIONE GENERALE  DEI LAVORI: Per la giornata di sabato sono invitati tutti i quadri nazionali e regionali dell’Associazione Successive comunicazioni andranno a precisare ulteriormente il programma dei lavori.     sabato 2 mattina ore 10,00 – 13,00   > ASSEMBLEA ORDINARIA DEI SOCI secondo il programma pubblicato in home   sabato 2 pomeriggio ore 15,00 – 18,00   > RIUNIONE COMITATO DIRETTIVO e COMITATI REGIONALI Favorire la rete dei professionisti, essere in rete tra le regioni. Il rapporto con gli Enti, le istituzioni, le Associazioni. La formazione e l’informazione.   > RIUNIONE COMITATO SCIENTIFICO Verifica 2017 e prospettive 2018: contenuti, metodi e organizzazione.   domenica 3 mattina ore 9,00 – 13,00   > RIUNIONE COMITATO DIRETTIVO E COMITATO SCIENTIFICO Ruolo del Comitato Scientifico e prospettive 2018.   d...

Leggi Tutto ...

Assemblea Nazionale dei soci di ANUPI Educazione

 BOLOGNA Camplus Bononia Via Sante Vincenzi n. 49 I^ convocazione > venerdì 1 dicembre ore 21,00 II^ convocazione > sabato 2 dicembre ore 10,00   TUTTI I SOCI SONO INVITATI !   Dopo due anni di avvio effettivo della nostra nuova realtà associativa, intendiamo con quest’Assemblea fare il punto su quanto realizzato sinora e sugli obiettivi del nostro intervento     per verificare e migliorare il lavoro in atto, anche grazie alla partecipazione e al contributo dei soci e di tutti i quadri associativi nazionali e regionali.     Ordine del giorno   Presidente Nazionale - Tra riconoscimento e progettazione professionale. Segreteria Nazionale - Comunicare e consolidare l’Associazione. Responsabile Formazione - La Formazione Continua e il Repertorio Nazionale. Comitato Scientifico – Il lavoro del Comitato Scientifico. Coordinamento Regioni - Lo sviluppo delle ...

Leggi Tutto ...

newsletter 10 ottobre 2017

    FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA   Care colleghe e cari colleghi,con la ripresa delle attività torniamo a ricordarvi l’importanza per la nostra professione della Formazione Continua e con essa le necessità di registrare i percorsi effettuati, all’interno dell’apposita area personale del sito.Durante questi mesi abbiamo provveduto a sistemare i dettagli che ancora non permettevano un corretto funzionamento ed ora è anche possibile il caricamento dei dati per il 2017.Vi ricordiamo quindi alcune informazioni riguardanti l’inserimento dei dati e restiamo a disposizione per eventuali difficoltà, inserendo di seguito un breve riassunto.Il periodo di Formazione Professionale Continua è triennale e il primo triennio decorre dall’1 gennaio 2016 al 31 dicembre 2018, momento entro il quale realizzare le 120 ore obbligatorie.Per questo primo triennio formativo, ...

Leggi Tutto ...

Il percorso formativo per gli psicomotricisti

    “Il punto di riferimento per un percorso formativo completo in psicomotricità sono per ANUPI Educazione le 2400 ore, ovvero 120 CFA.   Ogni CFA (Credito Formativi ANUPI) corrisponde a 20 ore, sia per la teoria che per la pratica e il tirocinio, di cui il 50 % è frontale ed il restante 50% è di elaborazione e documentazione personale. Ogni scuola deve definire una quota di ore dedicata allo studio e un’altra dedicata alla tesi finale, in proporzione simile a quanto già fanno le Università e i Master.   Il punto di partenza della formazione degli Psicomotricisti  deve essere necessariamente la laurea triennale.    Direttivo Nazionale di ANUPI Educazione  Bologna 13 giugno 2013  ...

Leggi Tutto ...

LA Qualità dell'inclusione

                      ANUPI Educazione ha partecipato al Convegno Erickson        con 4 WORKSHOP sul tema:           NATI PER GIOCARE L’EDUCAZIONE PSICOMOTORIA NELL'INFANZIA        Venerdì 3 novembre ore 14,30 - 16,30 Accogliere il gioco, valorizzare l’azione Lavorare con i bambini al Nido e nella Scuola dell’Infanzia comporta per ogni adulto saper condividere attraverso il gioco la crescita di ciascun bambino, ma anche saper cogliere, costruire e rivedere, gli strumenti di lettura attraverso i quali leggere e dar senso alle relazioni che nel gioco il bambino stabilisce: con gli oggetti, lo spazio, il tempo, il movimento e gli altri. L’attenzione al corpo, alla comunicazione non verbale, alla relazione adulto-bambino, all’espressività psicomotoria nell’azione educativa, sono punti di forza del manifesto educativo del Comune di Genova. Nel WS verrà illustrato il percorso format...

Leggi Tutto ...