LA RESILIENZA DEGLI PSICOMOTRICISTI

Pubblicato il

RESTART

MERCOLEDI’  7  OTTOBRE alle ore 18,30

su piattaforma zoom

 

Cari Soci e Socie,

Vi ricordate quando l’emergenza Covid e il relativo ‘confinamento’ ci ha fatto riflettere sul CORPO, la CURA, il CAMBIAMENTO e ci ha reso consapevoli dei nostri LIMITI e VALORI, dell’UMANITÀ e CREATIVITÀ possibili, di quanto siamo INTERCONNESSI con l’intero mondo dei viventi?

Come Associazione abbiamo mantenuto uno stretto contatto durante il lockdown e dato vita a diverse iniziative allargando il coinvolgimento anche al piano internazionale e nonostante le difficoltà abbiamo provato a prefigurare la ripresa, a progettare i percorsi possibili per attivare/ riattivare le nostre proposte, anche in modo innovativo.

Abbiamo provato ad interagire con le Istituzioni attraverso un documento che abbiamo portato all’attenzione della Commissione di esperti che preparava le Linee Guida della ripresa.

Ora che stiamo vivendo una lentissima e faticosa ripresa QUALE NORMALITA’ vogliamo ricostruire come umani e PSICOMOTRICISTI?

Ci incontriamo soci, Direttivo, Comitato Scientifico e Redazione della Rivista per discutere la ripresa e presentare il programma delle nuove iniziative dell’Associazione:

  • nel mese di settembre si è conclusa la preparazione di un Protocollo Covid, revisionato dall’esperto che ha tenuto la formazione di giugno, da utilizzare sia per i centri privati che per interventi nelle scuole, pubblicato sul sito e scaricabile.
  • Sono partiti gli incontri del Gruppo Adolescenti ed è in preparazione anche la ripresa del Gruppo Anziani
  • Si è attivata e prosegue la collaborazione alla rete di Alleanza per l’infanzia, molto attiva e ricca di contributi nelle iniziative sulla famiglia ed il sociale
  • Stiamo organizzando, ed è in fase di avanzata preparazione, un convegno con la partecipazione del prof. Tonucci su BAMBINI, SCUOLA, TERRITORIO, in collaborazione con l’Università Bicocca di Milano e il Movimento di Cooperazione Educativa (MCE). Sarà una grande occasione di riflessione e scambio, con la presenza di docenti universitari e di politici locali che dialogheranno con le nostre proposte e le istanze già ampiamente espresse nel documento presentato al MIUR a giugno.
  • Anche il COLAP continua la sua azione nei confronti del governo: sostegno al lavoro delle donne, contributi alla famiglia, ecc.

Per quanto siamo consapevoli della difficoltà e della frammentazione di questa fase autunnale, siamo altrettanto convinti che sia non solo opportuno ma necessario riprendere, con tutta la sicurezza possibile, a proporre  la Psicomotricità, le attività nei centri e la collaborazione con le scuole e le istituzioni che dimostrano maggiore sensibilità per la necessità di ricominciare a prendersi cura delle persone nella loro interezza, dopo una fase di sofferenza.  A partire dall’infanzia. Altrettanto necessario sarà riprendere il dialogo con le Istituzioni con un nuovo documento che contribuisca a prefigurare una ripresa rispettosa dei bisogni e dei diritti delle persone.

                                                                                Presidente ANUPI Educazione Dott. Anton Maria Chiossone

 

>>> per informazioni di accesso fad@anupieducazione.it <<<