Bologna 16 febbraio 2013

Pubblicato il

Presenti: Andrea Bonifacio, Anton Maria Chiossone e Luisa Formenti

 

1) Valutazione sulla situazione Master Educazione e Prevenzione

Per quanto riguarda il Master di Bologna il nuovo Dipartimento sta valutando le ipotesi di prosecuzione della terza edizione del Master.

Il Master di Bergamo prosegue invece con una nuova edizione ogni anno accademico.

E’ necessario informarsi sui nuovi Master attivati da un decreto del MIUR emesso a dicembre, già partiti in alcune facoltà  di Scienze della Formazione per quanto riguarda i DSA, ma previsti anche in “psicomotricità per l’inclusione”.

ANUPI Educazione è chiaramente disponibile a collaborare in tal senso, contattando le università che intendono attivare tali Master.

2) Programmiamo l’incontro con le Scuole di psicomotricità per il 6 aprile pomeriggio.

Intendiamo riprendere il contatto e la collaborazione con le Scuole private di psicomotricità presenti sul territorio nazionale. L’obiettivo è comprendere le loro prospettive di intervento e presentare loro il nostro progetto complessivo relativo alla formazione, coinvolgendoli a più livelli:

Formazione biennale per gli psicomotricisti di ambito socioeducativo

Collaborazione con Master Universitari in ambito di Scienze della Formazione

Sviluppo di una Formazione permanente professionalizzante in ambito socioeducativo, per chi ha fatto Master o per TNPEE interessati all’educativo (annuale di 600/800 ore)

Incentivare la formazione in psicomotricità terapeutica per TNPEE e Psicologi.

Richiedere alle scuole di applicare il criterio di ingresso della laurea di I° livello, per alzare il livello culturale della professione. Confrontarsi sui piani di studio che nel biennio non contengano la clinica, ma siano focalizzati su educazione e prevenzione del disagio.

Analizzare insieme le tre aree di insegnamento e il monte ore da proporre. Le scuole per ora invitare sono:

Kyron di Milano – CFP di Torino – Percorsi di Bologna, Accamamman di Padova – Cisfer di Padova – Jonathan di Bassano

 

3) LETTERA info Legge 4

Inviarla a tutti i soci, in modo che tutti sappiano ciò che è in atto. Andare indietro 5  anni per invio lettera in news per gli psicomotricisti di vecchia data. Mettere allegati: la legge e le linee guida COLAP.

 

4) ISCRIZIONI

Le nuove domande di iscrizione devono essere fatte compilando i moduli, e allegando i documenti richiesti. Superare i discorsi multipli, con multipli allegati, come sta avvenendo ora per alcune domande. Il Vicepresidente, Anton Maria Chiossone valuta le domande particolari e dà risposte dirette alla Segretaria rispetto alla formazione necessaria, entro una settimana dalla domanda. Abbiamo preparato una tabella per tenere monitorate le tipologie di domanda e i contenuti/tempi delle risposte.

 

5) ESAMI di accesso al Registro ANUPI Educazione

Il Comitato Scientifico ha già preparato il testo dell’esame e la bibliografia che pubblicheremo sul sito. La data per l’esame è proposta per il 25 maggio mattina ore 10,30 (Milano o Bologna). La Commissione presente analizzerà anche le domande e i colloqui motivazionali, direttamente il giorno stesso.

 

6) Si propone di rivedere la posizione dei soci sostenitori, anche alla luce di quanto previsto dal regolamento (Sono Soci Sostenitori tutti coloro i quali, non avendo i requisiti previsti dai commi precedenti ed essendo interessati alle finalità dellʼAssociazione, intendano comunque farne parte) in modo da allargare la base associativa a quanti, insegnanti, educatori, pedagogisti, hanno frequentato corsi di psicomotricità, verificando poi la possibilità che possano avere sconti per i corsi formativi e la rivista. Sarà importante poi capire, con la consulenza del nostro legale, se abbiano o meno diritto di voto.

 

7) Si indice il Direttivo Nazionale Unitario il 6 aprile 2013 mattina a Bologna, ore 10,30 combinato con l’incontro delle scuole per il pomeriggio alle ore 15, 30. Sede dell’incontro: Centro di Documentazione e Informazione ANUPI Via Libia 53, Bologna.

 

La Verbalizzante Segreteria Nazionale ANUPI Educazione: Luisa Formenti