Formazione professionale continua

Pubblicato il

Care colleghe e cari colleghi,

con la ripresa delle attività torniamo a ricordarvi l’importanza per la nostra professione della Formazione Continua e con essa le necessità di registrare i percorsi effettuati, all’interno dell’apposita area personale del sito. Vi ricordiamo quindi alcune informazioni riguardanti l’inserimento dei dati e restiamo a disposizione per eventuali difficoltà, inserendo di seguito un breve riassunto.

Il periodo di Formazione Professionale Continua è triennale e il primo triennio decorre dall’1 gennaio 2016 al 31 dicembre 2018, momento entro il quale realizzare le 120 ore obbligatorie.

Per questo primo triennio formativo, è importante tenere presente le seguenti informazioni:

  1. Ogni socio è chiamato ad acquisire 120 crediti formativi nel triennio, con un minimo di 20 crediti annuali;
  2. I crediti formativi sono riconosciuti dalla CFC in ragione di 1 credito per ogni ora di lezione teorica e 2 crediti per ogni ora relativa a percorsi che includono un’ esperienza terico-pratiche o di formazione corporea;
  3. Sono riconosciuti crediti formativi anche ai percorsi di supervisione all’attività professionale, sia ricevuta che fatta ad altri;
  4. E’ possibile acquisire crediti anche attraverso attività di formazione a distanza;
  5. I soci possono assolvere in parte agli obblighi formativi, frequentando corsi organizzati da ANUPI Educazione;
  6. E’ importante tener presente che, per quanto riguarda i crediti del 2016, è possibile far riconoscere dalla Commissione Formazione Continua anche percorsi di formazione o supervisione frequentati a
    partire dal gennaio 2013;

I soci iscritti all’Elenco Professionale di ANUPI Educazione sono tenuti ad inserire i propri dati relativi alla Formazione Professionale Continua all’interno dello spazio presente nell’area riservata, allegando gli attestati corrispondenti.

 

Per la Commissione Formazione Continua                                 Il Presidente Nazionale ANUPI Educazione

La Responsabile Anna Milano                                                           Anton Maria Chiossone